Ricerca nel blog

Ricerca personalizzata

venerdì 15 gennaio 2016

I protagosti di Friends riuniti al Saturday Night Live

Il cast al completo farà parte di un evento speciale dedicato al regista James Burrows, arrivato alla pietra miliare dei mille episodi televisivi.
Quindici di questi erano proprio della storica serie con Courteney Cox, Jennifer Aniston, Lisa Kudrow, Matthew Perry, Matt LeBlac e David Schwimmer.

NBC ha confermato la partecipazione di tutti e sei gli attori allo special, che dovrebbe essere trasmesso il prossimo 21 febbraio negli Stati Uniti durante un episodio del Saturday Night Live. I fan della serie sono entusiasti della notizia, anche se non è ancora sicuro che i protagonisti condivideranno lo schermo tutti allo stesso tempo.

Potremo vedere inoltre  anche il cast di Taxi, Cin Cin, Frasier, Will & Grace, e i più recenti The Big Bang Theory e Mike e Molly.

L'evento non mancherà certo di rinnovare le voci su un possibile ritorno di Friends al cinema o in televisione, magari attraverso qualche episodio speciale.
Qualche tempo fa, però, Marta Kaufman non sembrava molto favorevole a nessuna di queste possibilità. In una breve intervista a E!Online, la creatrice della serie aveva dichiarato che era ormai tempo di mettersi tutto alle spalle. http://www.mondofox.it/2016/01/14/friends-reunion-inaspettata-evento-james-burrows/

3 flashmob per ricordare David Bowie

ADNKRONOS - Tre flashmob per ricordare David Bowie. E' questa l'iniziativa organizzata dal fan club 'David Bowie fans Italia' per rendere omaggio al Duca Bianco. "Un'iniziativa spontanea", sottolinea Walter Bianco, portavoce del fan club italiano che conta 2.636 iscritti, che si svolgerà sabato prossimo a Roma, in piazza del Popolo alle 15, e domenica, a Milano, sempre alle 15 alle Colonne di San Lorenzo e a Firenze in piazza Santa Maria Novella.

"Noi di Roma,- spiega Bianco all'Adnkronos - ci siamo sentiti con i fan club di Milano e Firenze e abbiamo deciso di fare qualcosa per ricordare Bowie. Negli altri paesi avevano dei riferimenti fisici dove potersi riunire come il quartiere Brixton a Londra o ad Hauptstrasse a Berlino, nell'appartamento dove Bowie visse dal 1976 al 1978. In Italia non avendo dei riferimenti fisici precisi a bbiamo deciso di farlo nelle grandi piazze".

"I tempi per organizzare l'evento - prosegue Bianco - sono stati strettissimi per cui non faremo un flash mob nel senso letterale del termine, ma sarà più un raduno spontaneo dove si canteranno le canzoni di Bowie, chi vuole porterà la chitarra per suonare, alcuni indosseranno costumi bizzarri per ricordare il suo gusto per la provocazione, insomma ognuno lo rievocherà nel modo che sentirà più vicino al suo carattere. Si potrà ballare e condividere oggetti e foto, si farà tutto ciò che rappresenta una manifestazione della passione per il Duca Bianco".

Finora hanno aderito centinaia di persone e c'è già chi scrive sull'evento Facebook: "A Napoli niente?". "I n futuro vogliamo fare un evento che raduni anche i fan di tutta Italia, si svolgerà o a Firenze o a Bologna, ma è ancora tutto in fieri perché la morte di Bowie è stato un evento improvviso che ha sorpreso tutti", dice Bianco, che ricorda infine il grande artista: "La sua scomparsa è stata una perdita enorme per tutti non solo per il mondo della musica, ma per tutta la cultura. L'ultimo album, 'Blackstar', realizzato quando lui già sapeva di avere un male incurabile, è stato un regalo che ha voluto lasciare a tutti noi".

Abilissimi fashion show: Prima sfilata dove modelle comuni e con disabilità sfileranno insieme a Roma

E’ la prima sfilata di moda, dedicata anche ai ragazzi con disabilità e con sindrome di down: è Abilissimi fashion show, un defilé gratuito che si terrà a Roma, alla Galleria Alberto Sordi sabato 16 gennaio alle ore 21.00.  Organizzato dall’associazione senza scopo di lucro Abilissimi, il loro motto è: «Tutti noi abbiamo delle potenzialità e delle doti nascoste, l’importante è coltivarle e tirarle fuori». Ed è seguendo questo principio che ragazze con sindrome di down, mamme e modelle comuni si incontrano nella loro sede vicino al Torrino e attraverso la danza, l’arte e gli spettacoli aiutano i ragazzi a tirare fuori le loro doti, e nel futuro anche magari trarne un’ occasione di lavoro.
L’obiettivo dell’associazione lo spiega Flavia Marcelli, madre di Camilla e tra le fondatrici dell'organizzazione: «L’associazione è nata nel 2015 e mira a far emergere le potenzialità che ci sono  nei ragazzi diversamente abili, attraverso l’arte, gli spettacoli e il ballo possono venire fuori delle doti che non pensavano di avere. Come è successo a Camilla, che attraverso il ballo e la moda è diventata più sicura di sé, davanti al pubblico. Abbiamo pensato di organizzare una sfilata di moda, grazie all’auto di tre boutique che ci presteranno gli abiti».
A supportare le allieve la maestra di amici Francesca del Toro, che ha impartito loro  lezioni di portamento e di arte e  organizzato performance e lezioni di comportamento in società, con corsi che vanno dal tango a “public speaking”. Nella serata di sabato ci saranno anche delle esibizioni di tango.
Quattro ragazze, di età compresa dai 20 ai 28 anni- e 10 modelle comuni sfileranno tutte insieme in passerella con gli abiti delle collezioni sia invernali sia primaverili, indosseranno:  gonne, pantaloni, vestiti a pieghe, cappe e tacchi alti. La mamma di Camilla, una delle ragazze che parteciperà alla sfilata racconta: «E’ felicissima, e da questa esperienza sta tirando fuori sicurezza in se stessa e in più sta imparando a camminare in maniera elegante e di essere tranquilla  davanti al pubblico». L’associazione mira a mandare un messaggio di positività, sia in questo contesto sia nella sua mission,  che dona il sorriso, ma anche un sano spirito di competitività e possibilità di lavoro.
Dalla collezione è stato realizzato di recente anche un catalogo che vede  la presenza, tra le fotomodelle in posa, di Camilla Feroci, protagonista anche di performance e lezioni di tango tenute mensilmente in un palestra della Capitale insieme al suo partner Fabio Borgognoni. http://www.ilmessaggero.it/

Howard Donald sceglie Bowie come nome per il figlio


Adnkronos - "E' nato Bowie". Howard Donald, membro dei Take That, ha scelto un nome speciale per il suo terzo figlio, nato il 12 gennaio. Il bimbo è venuto alla luce a meno di 48 ore dalla scomparsa di David Bowie . Dobald e sua moglie, Katie Halil, hanno voluto rendere omaggio alla star deceduta all'età di 69 anni. "Bowie Taylan Donald è venuto al mondo il 12 gennaio. Mamma e papà soffrono per la mancanza di sonno ma la vita è meravigliosa, lui è divino", ha scritto Donald su Twitter.

giovedì 20 agosto 2015

DA SETTEMBRE ADDIO AL CONTRASSEGNO ARANCIONE PER GLI INVALIDI

Il 15 settembre 2015, ai sensi del D.P.R. n.151 del 2012 (Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495, concernente il regolamento di esecuzione e attuazione del Nuovo codice della strada, in materia di strutture, contrassegno e segnaletica per facilitare la mobilità delle persone invalide) scade il termine per sostituire il contrassegno disabili di colore arancione, anche se ancora in corso di validità, con il contrassegno unificato disabili europeo, di colore azzurro. Oltre tale data il tagliando arancione non sarà più valido.

Con la modifica dell'articolo 381 del DPR 495/1992, per la circolazione e la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide con capacità di deambulazione impedita, o sensibilmente ridotta, il comune di residenza rilascia autorizzazione mediante l'apposito contrassegno invalidi denominato "contrassegno di parcheggio per disabili" conforme al modello previsto dalla raccomandazione n. 98/376/CE del Consiglio dell'Unione europea del 4 giugno 1998. Il contrassegno è strettamente personale, non è vincolato ad uno specifico veicolo e ha valore su tutto il territorio nazionale (articolo 1, comma 1, lett. b del DPR 151/2012).In base alla lettera e) dello stesso comma 1, il Comune potrà inoltre stabilire, anche nell'ambito delle aree destinate a parcheggio a pagamento gestite in concessione, un numero di posti destinati alla sosta gratuita degli invalidi muniti di contrassegno superiore al limite minimo previsto dall'articolo 11, comma 5, del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996, n. 503 e prevedere, altresì, la gratuità della sosta per gli invalidi nei parcheggi a pagamento qualora risultano già occupati o indisponibili gli stalli a loro riservati.

Il contrassegno può essere permanente (va rinnovato ogni 5 anni), oppure temporaneo (validità correlata alla disabilità riscontrata dallo staff medico). Il contrassegno permanente alla scadenza può essere rinnovato sulla base di documentazione medica che attesti la persistenza dello stato di invalidità. La differenza tra il vecchio e nuovo, oltre che nel colore, sta nel formato, nel contenuto e nel simbolo. Inoltre, i dati della persona con disabilità, la foto del titolare e la sua firma vanno apposti sul retro del tagliando, in modo da non essere visibili dall'esterno dell'abitacolo e garantire quindi la tutela della privacy.

Le novità al Codice della strada non sono finite. Cambiano le regole per le patenti speciali per disabilità: con la patente B per disabili sarà possibile trainare rimorchi senza limiti di peso (attualmente il tetto è di 750 kg) anche se il totale del complesso veicolare (auto e rimorchio) non potrà superare i 3500 kg. Se invece si vogliono trainare pesi maggiori resta l'obbligo di conseguire il corrispondente titolo abilitativo. http://www.superabile.it/web

martedì 21 aprile 2015

Criopreservazione: ibernazione per una bambina di 3 anni

image(ANSA) Deve ancora compiere tre anni la persona più giovane che sia mai stata ibernata. I genitori di Matheryn Naovaratpong, una bimba thailandese affetta da un tumore incurabile al cervello, hanno preso la decisione lo scorso gennaio, riferisce il sito della Alcor, il centro in Arizona che ha seguito il caso.

    Matheryn aveva un ependiloblastoma, un tumore molto raro che colpisce i giovanissimi, che nonostante le cure aggressive, con oltre 12 interventi e decine di cicli di radio e chemioterapia, era arrivato a interessare l'80% dell'emisfero sinistro.

    ''Quando è diventato chiaro che Matheryn aveva solo pochi mesi di vita, visto l'attuale livello delle cure mediche insufficiente a tenerla in vita - si legge nel comunicato dell'azienda, per cui la bimba è la paziente numero 134 e la prima proveniente dall'Asia - i genitori hanno completato tutti gli step per la sua criopreservazione, inclusa la crioprotezione del cervello''.

    La pratica di farsi ibernare sta diventando sempre più popolare negli ultimi anni nonostante gli alti costi, che possono superare i 200mila dollari (185mila euro). Al momento la pratica è una 'scommessa', visto che non ci sono dati scientifici sull'effettiva possibilità di 'resuscitare' i corpi ibernati.

Regione Lombardia: bando per assunzione persone con disabilità

Il 31 marzo 2015 presso Regione Lombardia si è tenuta la riunione del Comitato Tecnico - Fondo Regionale Disabili. Nella riunione  è stata presentata la Dote Impresa, Incentivi all'assunzione di persone con disabilità. L'Avviso è stato approvato il 13 Aprile 2015 e sarà pubblicato il prossimo 20 Aprile.

Si tratta di una misura varata in coordinamento con tutte le parti sociali, anche in occasione dell'evento Expo al fine di massimizzare le opportunità occupazionali per persone con disabilità.

Di fatto si tratta di un'azione finanziata  attraverso  il fondo  regionale FSE per un valore di 2.500.000 euro.

Viene riconosciuto un incentivo una tantum a favore dell'impresa che assume con contratto a tempo indeterminato, determinato o utilizza, in regime di somministrazione, una persona  con una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45% (33% se invalidi del lavoro) che sia disoccupata o inoccupata iscritta negli elenchi del collocamento mirato della Lombardia alla data di sottoscrizione del contratto.

La misura vale anche per giovani dai 16 fino ai 29 anni compiuti con riduzione della capacità lavorativa superiore al 45% con titolo di studio conseguito  da non oltre 12 mesi dalla sottoscrizione del rapporto di lavoro.

Il valore dell'incentivo  va da 12.000 a 16.000 euro per il tempo indeterminato, da 2.500 a 12.000 euro per i tempi determinati a seconda del grado di invalidità e della durata  del contratto o somministrazione, minimo 3 mesi.

Per i lavoratori assunti a tempo Indeterminato l'incentivo è cumulabile con quanto stabilito dalla Legge di Stabilità 190/2014 riferita alla de-contribuzione se assunti entro il 31/12/2015. L'incentivo è soggetto, per le imprese, agli aiuti in regine di  “DEMINIMIS”.

Per aver diritto all'incentivo  le assunzioni devono essere fatte successivamente alla data di pubblicazione del presente avviso. Per quelle avvenute prima e, comunque successivamente al 01-01-2015 ma che risulteranno attive al 31-08-2015, il beneficio verrà riconosciuto a titolo di contributo spese.

L'incentivo può essere chiesto dalle imprese private con sede legale e/o operativa in regione Lombardia in regola con l'applicazione del CCNL, la normativa sulla sicurezza, e gli adempimenti contributivi ivi compresi, dove previsti,  agli enti paritetici.  L'avviso è un bando a sportello e la domanda deve essere presentata dall'impresa solo sul sistema informativo regionale SiAge.a partire dalle ore 12 del 28 aprile 2015 e non oltre le ore 17 del 1 febbraio 2016.

http://www.lombardia.cisl.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...